Soluzioni Applicative

La continua ricerca di Profilocolore ed il rigore scientifico sempre osservato, hanno portato allo sviluppo di sistemi ottimizzati per diversi campi applicativi, privilegiando in ciascuno di essi gli aspetti più importanti e peculiari. I campi applicatavi più importanti sino ad ora sviluppati da Profilocolore sono:

 

Beni Culturali, Agricoltura di Precisione, Monitoraggio del Territorio ed Analisi della Scena del Crimine.

 

 

La maggior parte delle tecnologie sviluppate sono comuni a questi campi, e tra queste sicuramente c‘è la capacità di trasformare una fotocamera digitale in un vero e proprio strumento di misura, colorimetrica, spettrale e radiometrica.

Altre tecnologie, sia software che hardware, sono invece specializzate di volta in volta nello specifico campo di applicazione.

Ad esempio, nei Beni Culturali, una operazione piuttosto critica, a causa delle condizioni di ripresa richieste, è quella dell’acquisizione di una immagine in fluorescenza. Combinando un particolare protocollo di acquisizione e le funzioni del software PickFluo, è possibile ottenere una fluorescenza esatta anche in presenza di luce parassita.

Nell’Agricoltura di Precisione e nel Monitoraggio del Territorio, dove vengono usati i droni per portare in quota i sensori, il sistema deve avere un peso ridotto al massimo compatibilmente con le prestazioni richieste. Profilocolore ha messo a punto il sistema CAMGIC che abbina una alta risoluzione spaziale (12 Mpixel) ed una elevata precisione radiometrica e colorimetrica, con un peso estremamente contenuto di 350 grammi, e la caratteristica unica sul mercato di ottenere queste prestazioni con un solo scatto fotografico. Oltre ad immagini fisse il sistema CAMGIC è in grado di riprendere filmati che poi il software trasforma in un filmato a doppia immagine Visibile/NDVI o qualsiasi altra combinazione di due canali, diretti o derivati da calcoli.

Nell’Analisi della Scena del Crimine spesso le sostanze di interesse sono liquide (sangue etc.) e si presentano spesso intrise in altri tessuti che a loro volta hanno una loro riflettanza spettrale. Grazie ad una Banca Dati Spettrale integrata nel sistema di analisi PickViewer ed ad alcuni algoritmi di separazione degli spettri è possibile ottenere una ottima approsimazione della firma spettrale del fluido originale.

Scroll Up