Land Monitoring

Monitoraggio del territorio con Drone

Nel campo dell’agricoltura il monitoraggio del territorio con drone è un metodo utile per avviare progetti di agricoltura di precisione ed uso e valutazione del suolo.

Con i sistemi CAMGIC a 5 o 10 bande la tecnologia di analisi multispettrale viene applicata al settore del monitoraggio agricolo da drone.

Le riprese multispettrali da droni permettono di osservare il territorio da sistemi remoti (remote sensing o Telerilevamento) e ottenere informazioni importanti sulla qualità del territorio.

I sistemi CAMGIC sono composto da:

  • Fotocamera modificata,
  • filtri ottici,
  • riferimento radiometrico,
  • calibrazione radiometrica basata su intelligenza artificiale,
  • Software per analisi colorimetriche, spettrali, statistiche, calcolo di indici database per la lettura, ricerca, memorizzazione di filtri spettrali e generazione di mappe.

Grazie alla combinazione di questi strumenti si ottiene:

  • 1 immagine RGB nel visibile colorimentricamente corretta
  • 7 immagini (bande) dagli UV al NIR (precisione superiore al 95%)
  • 12 Megapixel per immagine.

Il materiale ottenuto sarà utile per l’analisi spettrale del suolo, la classificazione e il calcolo di indicatori derivati. Con l’integrazione con di altri sensori a bordo si possono migliorare i risultati e raggiungere nuovi obiettivi. Possono essere integrati a bordo del drone:

  • termocamera,
  • time of flight camera (imaging 3D),
  • LIDAR (scansione laser).

I vantaggi dei sistemi CAMGIC sono:

  • risoluzione spaziale (megapixel),
  • numero di bande disponibili ed intervallo spettrale,
  • precisione radiometrica, intesa come volume dei dati da elaborare per ottenere risultati,
  • leggerezza, infatti i sistemi hanno un peso di 350 gr.,
  • strumenti di analisi dei dati (post processing).

Con gli sviluppi successivi dei sistemi di analisi multispettrale del territorio da drone si arriverà a:

  • 18 e 21 megapixel singola camera,
  • 24, 36 e 42 megapixel, doppio sensore con ottica confocale,
  • fine tuning delle bande per applicazioni speciali,
  • filmato multispetrale con post-processing dedicato,
  • pieno controllo da remoto dei parametri di ripresa,
  • dati di georefernziazione e calibrazione a bordo.

 

Scroll Up