Mission “oltre i limiti della visione naturale”

Profilocolore Srl è una azienda privata italiana, con sede a Roma ed operatività nazionale ed internazionale, che opera in vari campi legati al Multispectral Imaging, Spectral Analysis, Image Processing e Color Management.

La lunga esperienza nel trattamento di immagini digitali ha portato Profilocolore a maturare una solida competenza nello sviluppo di algoritmi di elaborazione di immagini (morfologia e colore) in vari campi applicativi: analisi morfologiche e di tessiture, estrazione di informazioni da dati multispettrali, classificazioni guidate o spontanee, correzione di aberrazioni e fuori fuoco e messa a registro di immagini/data fusion.
La missione principale di Profilocolore è quella di andare oltre i limiti della visione naturale e della percezione dei colori e di mettere a punto applicazioni che sfruttino regioni di spettro elettromagnetico più ampie di quella del visibile.

spettro colori

Nella storia dei primati, nostri antenati, una delle modifiche fondamentali rispetto ad altri mammiferi, dovuta alla pressione evolutiva, è stata il passaggio da due a tre canali di colori con la suddivisione del canale del giallo nei due canali del rosso e del verde. Questo ha segnato un fattore di sopravvivenza senza precedenti nel riconoscimento a grandi distanze di fonti di cibo.
Estendendo quanto già in atto nella evoluzione, Profilocolore ha incluso nella percezione dei propri sistemi porzioni di radiazione ultravioletta e porzioni di radiazione infrarossa sempre più ampie.
Per catturare la luce dagli ultravioletti agli infrarossi Profilocolore ha sviluppato, insieme a Nital, sussidiaria italiana della Nikon, una tecnologia ottimizzata per la modifica della fotocamera digitale, che ne estende l’intervallo di sensibilità, pur conservando il massimo delle funzionalità originali.

La misura del colore è sempre stato un tema di grande interesse, sia scientifico che applicativo, sin dai tempi di Newton che stabilì come la luce bianca fosse in effetti composta di radiazioni di molte diverse lunghezze d’onda (colori).

Nel XX secolo gli organismi internazionali preposti alla standardizzazione (CIE, 1931) hanno definito gli standard attraverso i quali assegnare ai colori (cioè agli spettri elettromagnetici nella banda del visibile) una metrica il più possibile univoca. Questo ha portato al concetto di coordinate colorimetriche assolute, dal quale deriva poi il Color Management così come oggi definito dall’ International Color Consortium (ICC).

Profilocolore, conservando gli stessi principi stabiliti dalla CIE, ha sviluppato una estensione dei concetti che sono dietro la colorimetria standard a tre canali, arrivando a definire una più ampia Ipercolorimetria a 7 canali, raggiungendo così una capacità unica di imaging multispettrale, in grado di assegnare ad ogni pixel di una immagine una firma standard multispettrale rappresentata da 7 coordinate ipercolorimetriche.

 

Grazie all’estremo rigore e precisione dei suoi ingegneri, ed alla strumentazione acquisita ed utilizzata, Profilocolore è oggi in grado di offrire sul mercato le soluzioni imaging e di misura, nel visibile e multispttrale, tra le più affidabili, abbracciando molti campi applicativi fondamentali, dalla medicina al restauro, all’investigazione, all’illuminotecnica, al telerilevamento, all’astronomia, fino alla produzione di materie tessili. Visita la sezione Applicazioni
Con la strumentazione disponibile nei propri laboratori, Profilocolore è in grado di produrre, tarare e certificare sistemi di misura imaging di precisione, sia nel visibile che nel multispettrale (UV-IR), destinati al controllo di qualità e di produzione in quelle industrie impegnate nello sviluppo di sistemi di visione, di monitor, di cruscotti, di pannelli per strumentazione, di sistemi di illuminazione e di sorgenti di luce.
Il know-how di Profilocolore si arricchisce anche di una consolidata competenza nel processamento e correzione del colore attraverso tutti i sistemi digitali di acquisizione, postproduzione e riproduzione di immagini digitali.

Questo avviene sia attraverso gli strumenti standard del Color Management, sia attraverso strumenti proprietari di Enhanced Color Management, basati su Soft Computing ed Articifial Intelligent Systems.

Un continuo impegno nella ricerca ed una visione a lungo termine delle esigenze operative nei vari campi applicativi, sono le forze trainanti di Profilocolore che proporrà al mercato ulteriori soluzioni di punta, dall’imaging multispettrale con singolo scatto, alla capacità di riprese video multispettrale in tempo reale, all’integrazione di porzioni spettro elettromagnetico sempre più ampie all’interno di unico sistema di imaging coerente e standard.